Metastrutture

Il Progetto Metastrutture

(Introdotto dal Prof Gianfranco Minati.
Il software di simulazione e ricerca è sviluppato in collaborazione con Centro di Ricerca per il Trasporto e la Logistica dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”)

Il progetto http://arxiv.org/abs/1011.5573 riguarda la possibilità di realizzare una modellizzazione di comportamenti collettivi, es. stormi, sciami, traffico, distretti industriali, popolazioni di cellule e protocellule ed ecosistemi,adeguata per permettere all’osservatore di

  1. riconoscere quando si stabilisce un comportamento collettivo;
  2. indurre il costituirsi di un comportamento in elementi solo interagenti tra loro, senza essere cioè coerenti;
  3. modificare un comportamento collettivo;
  4. combinare due o più comportamenti collettivi.

Il progetto si basa sul ritenere la dinamica dei sistemi complessi dovuta al variare continuo e coerente della loro strutture. L’insieme coerente di tali strutture nel tempo è denominata Meta-Struttura e modellizzata usando variabili mesoscopiche, cioè gruppi coerenti di variabili microscopiche, come quanti uccelli di uno stormo in un istante volano alla stessa velocità, altezza e direzione. Proprietà matematiche, es. statistiche, dell’insieme dei valori assunti da tali variabili costituiscono le proprietà Meta-Strutturali che dovrebbero permettere di raggiungere i quattro obiettivi sopra indicati, senza invasività o interventi macroscopici e strutturali.